54
Proposte

Proposte

Le iniziative delle imprese sociali nell'emergenza

Racconta la tua INIZIATIVA

Osservatorio Isnet sull'impresasociale

 
L’osservazione degli interventi è – cosi come d’altro canto la stessa emergenza –  in corso d’opera. Sono tante le iniziative in essere che sono state proposte ma necessitano di accordi dedicati per poter concretizzarsi, altre sono in via di progettazione.
Associazione Isnet monitora costantemente l’osservazione degli sforzi messi in campo, con il desiderio di offrire un racconto puntuale di quanto accade e creare  opportunità di connessione e interscambi sinergici tra le organizzazioni impegnate sui vari territori.


______________________________________________________________________________
 

Le Iniziative delle imprese sociali

RACCONTA LA TUA INIZIATIVA

L'impresa sociale di fronte all'emergenza - Articolo pubblicato suWelforum

_____________________________________________________________________

10. Consorzio Sociale Villa Fastiggi - Pesaro


Per supportare il sistema sanitario, il Consorzio Sociale Villa Fastiggi costituito da tre cooperative sociali Cooss Marche, Labirinto e Nuovi Orizzonti (le prime due di tipo A e la terza di tipo B),  ha messo a disposizione i suoi 90 posti letto della Residenza Cives, insieme agli 80 posti letto del gruppo Kos Care, offrendo alla sanita’ marchigiana la disponibilità di accogliere ospiti che necessitano di servizi di residenza sanitaria assistita e servizi riabilitativi, in modo da  ridurre la pressione delle strutture pubbliche, che possono dedicare intere strutture all’accoglienza di pazienti affetti da Covid-19, riducendo i rischi della convivenza delle due tipologie di ospiti.

_____________________________________________________________________

9. Centro Papa Giovanni XXIII - Ancona
Ristorazione Solidale

Il progetto di Ristorazione Solidale nasce nel 2012. L’attività ha l’obiettivo di potenziare e sviluppare le capacità e l’autonomia delle persone con disabilità ospitate al Centro Papa Giovanni XXIII, coinvolgendole in un’attività divertente, creativa e costruttiva. Prepara piatti di qualità, sfiziosi e personalizzabili, realizzati con materie di prima scelta e con un mix di ingredienti speciali:
il rispetto, l’impegno e l’autorealizzazione.


La Cooperativa Sociale Centro Papa Giovanni XXIII Onlus ha deciso di donare ai volontari della Croce Rossa - Comitato di Ancona i pasti preparati dalla Ristorazione Solidale e dalle persone con disabilità che attualmente vivono nelle Comunità Residenziali.
La donazione di pasti è iniziata il 25 Marzo e continuerà per tre settimane: pizze, dolci, torte al
formaggio, cose semplici ma genuine e preparate con il cuore.



_____________________________________________________________________

8. Open Group Cooperativa Sociale - Bologna
Supporto online per le persone con disabilità

Open Group è un’impresa sociale di nuova generazione coniuga cultura e inclusione opera in ambito sociale ed educativo, nella gestione di patrimoni culturali, oltre che nella comunicazione e nell’informazione. Si occupa di disabilità, dipendenze, integrazione, emergenze abitative, educativa di strada, sostegno scolastico, formazione, inserimenti lavorativi di persone svantaggiate.

Open Group fa la spesa per il personale del Sant’Orsola impegnato nella battaglia contro il Coronavirus. La prima settimana, da lunedì 23 marzo, la spesa viene stoccata in una sala dell’ospedale predisposta, dalla settimana successiva sarà consegnata a domicilio.
L’iniziativa è coordinata dalla Fondazione Sant’Orsola (di cui Open Group è tra i fondatori) e vede impegnati insieme Coop Alleanza 3.0 e UpDay, è stata resa possibile dalle donazioni che in questo periodo stanno affluendo da cittadini e aziende alla Fondazione.



_____________________________________________________________________


7. Centro di Solidarietà l’Ancora - Sanremo (IM)
L'aggregazione ai tempi del coronavirus

L’Ancora è una cooperativa sociale attiva dal 1983 che ha maturato una lunga esperienza di lavoro sociale e sociosanitario, in particolare nella cura e riabilitazione per chi ha problemi di dipendenza patologica, nell’area dei servizi di educazione e prevenzione e, più di recente, nella mediazione culturale e accoglienza di richiedenti asilo.

I Centri di Aggregazione Giovanile costituiscono un’offerta di carattere educativo, luoghi in cui i giovani possono sperimentare occasioni di gioco, socializzazione, accompagnamento scolastico, animazione del tempo libero nell’ambito delle regole di convivenza e del rispetto reciproco.
Nonostante le difficoltà, utilizzando le nuove tecnologie, la voglia di stare insieme non si ferma





______________________________________________________________________________

______________________________________________________________________________
6. Open Group Cooperativa Sociale - Bologna
Supporto online per le persone con disabilità

Open Group è un’impresa sociale di nuova generazione coniuga cultura e inclusione opera in ambito sociale ed educativo, nella gestione di patrimoni culturali, oltre che nella comunicazione e nell’informazione. Si occupa di disabilità, dipendenze, integrazione, emergenze abitative, educativa di strada, sostegno scolastico, formazione, inserimenti lavorativi di persone svantaggiate.

Con il gruppo dei Digital Coach del settore Disabilità Open Group è al lavoro per supportare le persone con disabilità che sono costrette a restare chiuse in casa, come tutti. I Digital Coach stanno lavorando da casa con PC, tablet e smartphone, per continuare online le attività che svolgevano già nelle Aule Digitali. Le aule sono state aperte per favorire lo sviluppo della comunicazione in persone con autismo, gravi disturbi del linguaggio, assenza di linguaggio parlato o limitazioni di vario tipo.





______________________________________________________________________________

5. Fondazione Èbbene - Catania
La prossimità non si ferma

Fondazione Èbbene è una fondazione di partecipazione che si occupa di interventi di prossimità rivolti alle Comunità locali, con un approccio attento alle istanze di soggetti fragili, aziende ed Istituzioni, realizzando attività di servizio e di solidarietà sociale.
#Laprossimitànonsiferma.
Anche in emergenza i nostri Operatori sono sul campo per sostenere i più fragili ed evitare che questo periodo di isolamento possa escluderli maggiormente. Ma per continuare questo lavoro collettivo, abbiamo bisogno del sostegno di tutti. 
Partecipa alla raccolta fondi su Facebook, anche un piccolo contributo può fare la differenza




______________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________
4. Progetto Integrazione Cooperativa Sociale - Milano
Distanti ma uniti

Progetto Integrazione si è attivata per ideare modalità innovative per continuare a offrire i servizi di mediazione linguistica culturale e facilitazione linguistica. La mediazione sta continuando grazie a ponti telefonici, videochiamate e, solo se necessario, all'intervento di persona del mediatore protetto da tutti gli ausili protettivi necessari. Anche i corsi di italiano L2 nelle scuole stanno continuando sulle piattaforme didattiche online, supportando la scuola nel contattare gli studenti stranieri più in difficoltà. Il nostro obiettivo è quello di lavorare sul territorio e nelle scuole per non lasciare soli gli stranieri e per accompagnarli, anche a distanza, durante questo periodo di emergenza. 



______________________________________________________________________________

3. Cooperativa Sociale Il Girasole - Reggio Emilia
Pasti a domicilio
La cooperativa Il Girasole si occupa da diversi anni di Ristorazione Collettiva per aziende e in questo momento così particolare ha deciso di attivare un servizio di consegna di pasti a domicilio di privati che ne faranno richiesta. I pasti sono composti da 1° piatto, 2° piatto, contorno, pane e frutta. Il servizio viene svolto nel comune di Reggio Emilia e nei comuni limitrofi.
INFO: www.coopgirasole.it - info@coopgirasole.it - 05221715101 - 380 4785231



 
___________________________________________________________________


2. Comunità Emmanuel - Lecce
Emporio della Solidarietà


L’Emporio nasce dall’intuizione di “una famiglia” di volontari della Comunità Emmanuel impegnata già da alcuni anni nell’attività di raccolta fondi a favore di interventi sociali sia in Italia che all’Estero. Nel 2009 ha sentito per prima il bisogno di rispondere alle fredde statistiche, sulle “nuove povertà”. progettando e pianificando la realizzazione del primo Emporio della Solidarietà in Puglia, raccordandosi con Caritas Diocesana di Roma che aveva già realizzato questo servizio primo in Italia.






________________________________________________________________________

1. Cooperativa Ruah - Bergamo

Nel nostro lavoro ci sentiamo impegnati a realizzare inclusione sociale nel territorio di Bergamo e a promuovere la collaborazione tra enti pubblici, privati e del terzo settore. Vogliamo essere testimoni coerenti di un contesto sociale libero in cui le persone possano vivere i propri diritti naturali e sociali, promuovendo le loro capacità e risorse personali.


                              
 
 
Raccontaci la tua iniziativa

« Torna all elenco

invia il tuo commento